WEDDING PLANNER: UNA CATEGORIA SEMPRE PIU’ RICONOSCIUTA

WEDDING PLANNER: UNA CATEGORIA SEMPRE PIU’ RICONOSCIUTA.
DIETRO A QUESTO RISULTATO, IL LAVORO DI AWP

Vogliamo comunicare, con meritata soddisfazione, che la categoria Wedding Planner è oggi presente tra quelle dei lavoratori autonomi che possono far riferimento alla Legge 4/2013 e ai vantaggi portati alle professioni non ordinistiche.
Anche per i WP quindi, maggiori tutele per la maternità, agevolazioni fiscali, deducibilità delle spese di formazione e certificazione delle competenze.
Questo grazie ad AWP, Associazione di Categoria, fondata a Milano, che dal 2007 accoglie professionisti di tutto il territorio nazionale.

L’attività di AWP verso la regolamentazione della Categoria, inizia ufficialmente nel 2012, quando al Congresso Nazionale viene presentata la proposta di Legge 4/2013, risolutiva per tutte le professioni non riconosciute dallo Stato.

L’intervento di AWP ai convegni, la richiesta di Certificazione e di Normazione presentate dall’Associazione, la collaborazione ai sondaggi proposti da CNA Professioni, hanno permesso alla categoria Wedding Planner di trovare considerazione e attenzione, al pari di altre categorie più strutturate, comunque non ordinistiche.
Ecco alcune tappe del nostro percorso.

https://m.facebook.com/notes/associazione-wedding-planners/sono-piu-di-150-le-professioni-non-regolamentate-che-operano-in-italia-senza-alc/351045231594327/

clicca sull’immagine e vai alla pubblicazione

clicca sull’immagine e vai alla pubblicazione